Il Papa si dimette, le reazioni della stampa estera

di Fabiana Commenta

Benedetto XVI annuncia le dimissioni dal soglio pontificio

Papa Ratzinger di dimette: stamattina Benedetto XVI ha annunciato a sorpresa l’intenzione di lasciare il soglio pontificio il prossimo 28 febbraio.

“Sento il peso dell’incarico” ha detto oggi Benedetto XVI che spiega di lasciare l’incarico per “il bene della Chiesa”.

E mentre ci si domanda ancora del reale motivo delle dimissioni (la malattia è stata smentita), la notizia che ha suscitato sconcerto e sorpresa in tutto il mondo. Quali sono state le reazioni della stampa italiana e delle maggiori testate internazionali? Tutte più o meno simili e concise.

Il Papa si dimette dal Pontificato scrive il Corriere della Sera, Il Papa di dimette: lascerà il 28 febbraio per il Messaggero, Benedetto XVI lascia il Pontificato il 28 febbraio titola La Repubblica. Lascio per il bene della Chiesa scrive il Sole 24 ore.

Sconcerto anche in Germania: il più autorevole quotidiano tedesco, Frankfurter Allegemeine tedesco scrives Papa Benedetto XVI si dimette il 28 febbraio.

E per El Pais spagnolo: El Papa renuncia (il papa rinuncia). Le Figaro: il Papa annuncia le dimissioni mentre Libération giornale della sinistra francese parla delle dimissioni del Papa che definisce pessimista e intransigente). Prima pagina del Financial Times di Londra dedicata alle dimissioni del papa, così come il Times di Londra che scrive: Il Papa lascia: sono troppo fragile per andare avanti).

L’abdicazione di Benedetto XVI conquista le prime pagine anche dei giornali d’oltreoceano, come il New York Times (Pope Benedict XVI will step down, papa Benedetto XVI si dimette), del Washington Post (Pope Benedict XVI resign, papa Benedetto XVI si licenzia). Della serie: quando la realtà supera la fantasia.

L’abdicazione di Benedetto XVI ricorda molto da vicino il plot di Habemus Papam di Nanni Moretti, pluripremiato film del 2011 in cui si raccontava l’elezione al soglio pontificio di Michel Piccoli. Ma il nuovo pontefice, terrorizzato dal nuovo incarico scappava e si faceva psicoanalizzare, salvo poi tornare in Vaticano e annunciare le dimissioni.

E se entro Pasqua sarà eletto il nuovo papa, i bookmaker inglesi non perdono tempo: chi sarà il successo di Benedetto XVI? Il cardinale nigeriano Francis Arinze è quotato a 2,90, il ghanese Peter Turkson è quotato a 3,25 e il cardinale canadese Marc Ouellet a 6,00. Il primo italiano in lizza è l’arcivescovo Angelo Scola quotato a 8,00, seguito dal cardinale Bertone a quota 13,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>