Clooney-Canalis una bufala?

di Elisa Bianchi 3

Il settimanale di Gossip ha affermato che la Canalis avrebbe una relazione con George Clooney a tal punto da aver trascorso..

clooney-canalis

E’ forse la notizia più cercata oggi oltre a quella sull’influenza A, ma a far scalpore non è tanto la relazione tra l’attore George Clooney e la presentatrice Elisabetta Canalis quanto una possibile montatura che potrebbe far ribaltare la verità.

Per molti la notizia che si è letta sul settimanale CHI non è assolutamente vera. Il settimanale di Gossip ha affermato che la Canalis avrebbe una relazione con George Clooney a tal punto da aver trascorso un intero week-end nella villa a Laglio sul lago di Como.


I due avrebbero cenato insieme più volte nella capitale e si sarebbero dati baci a non finire per tutto il tempo. Qualche giorno fa, ricorderete sicuramente, era stato creato uno scoop che mostrava il bell’attore George in compagnia dell’attrice Manuela Arcuri…per alcune riviste di Gossip i due avrebbero avuto una storia, ovviamente la notizia non era vera.


Fatto sta che Clooney in questi giorni continua a bazzicare in Italia per le registrazioni del nuovo film che darà anche luce all’Abruzzo appena colpito dal terremoto.

E’ possibile quindi che Clooney stia reclutando un po’ di attrici italiane. In nessuna delle foto infatti è presente un bacio…in tutte le foto tra Clooney e la Canalis, ma anche quelle con l’Arcuri non vi sono atteggiamenti ambigui. Noi quindi solleviamo dei forti dubbi sulla relazione tra Elisabetta Canalis e George Clooney.

Commenti (3)

  1. ho sentito che oltre tutto sn innamoratissimi!!

  2. per me e per mia zia è falsissimaaaaaaaaa!!!!!!!

  3. Ma ancora ci si pensa? A mio parere è tutta una montatura e se davvero è la Canalis avrà pagato LEI lui x avere pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>