Litigio Corona-Martani: sei solo l’ex di Nina Moric

di Elisa Bianchi Commenta

Corona, infatti, dopo la scelta del 65% del pubblico di mandare via dalla Fattoria la Martani, Corona le aveva consigliato di provare altre..

daniela-martani

A quanto pare la bella ex hostess di Alitalia Daniela Martani non le manda certo a dire e nella puntata di ieri sera, abbiamo assistito alla rivincita di Daniela nei confronti di Fabrizio Corona rispondendogli all’affermazione della settimana scorsa.

Corona, infatti, dopo la scelta del 65% del pubblico di mandare via dalla Fattoria la Martani, Corona le aveva consigliato di provare altre strade e che la sua bellezza e la sua intelligenza potrebbero aiutarla a trovare un lavoro vero lontano dai riflettori della televisione.


Corona sottolinea di essere stato il primo a vendere le foto che mostravano Daniela Martani in compagnia di Giletti e dopo aver provato il Grande Fratello e la fattoria ora è meglio di cambiare aria.

Daniela Martani ieri ha avuto modo di replicare affermando che Corona, fino a qualche mese fa, era conosciuto solamente come il marito di Nina Moric e che ha sempre provato a lucrare sulle sofferenze delle persone come, accusa la ex-hostess, il caso della strage di Erba in cui le voci (non sappiamo se sono vere) dicono che Corona avrebbe chiesto ad Azuz Marzuc di indossare la maglietta marchiata Corona’s.


Il re del Gossip, Fabrizio Corona, le risponde con una frase molto secca e veloce: “L’ex marito di Nina Moric non ha nulla di dire“.

Daniela si giustifica dicendo di aver sempre provato a cavalcare l’onda del successo televisivo ed è per questo che ha sempre mantenuto un contratto part-time con Alitalia e questo le ha sempre permesso di fare serate sparse in giro per l’italia in qualità di cantante e attrice teatrale per le quali Daniela ha sempre studiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>