Paris Hilton ha un maialino

di Stefania Russo Commenta

Poteva Paris Hilton restare immune da una delle mode del momento? Assolutamente no, a dimostrarlo la foto che mostra il nuovo amico a quattro..

Paris-Hilton

Poteva Paris Hilton restare immune ad una delle mode del momento? Assolutamente no, a dimostrarlo la foto che mostra il nuovo amico a quattro zampe di Paris, un mini porcellino uguale ai due che hanno già acquistato David e Victoria Beckham e che la bionda ereditiera ha scelto di chiamare Sig.ra Piglet.

Per qaunto riguarda il mondo animale è però doveroso spezzare una lancia a suo favore, l’ereditiera infatti è una vera e propria amante degli animali che con lei praticamente conducono una vita nel lusso. Il maialino, infatti, è solo l’ultimo arrivato di un vero e proprio zoo che Paris ha in casa.


Durante il suo intervento in una trasmissione televisiva, infatti, Paris ha spiegato di avere sei cani, due rane, due conigli e un papagallo africano grigio che adora la musica del Black Eyed Peas. Il maialino, dunque, è si una moda irrinunciabile per una come lei ma visto il suo amore verso gli animali siamo sicuri che Paris dedicherà a lui tutte le attenzioni necessarie e non se ne sbarazzerà quando la moda sarà passata.


Una cosa è certa, quella degli animali di Paris Hilton non è affatto una “vita da cani”. Paris ha fatto per loro un vero e proprio albero di Natale dove si trovano anche i loro regali e ha comprato a ciscun cagnolino un vestitino rosso da indossare durante le festività.

Nel corso dell’intervista Paris ha confermato che la sua relazione con il giocatore di baseball Doug Reinhardt va a gonfie vele, i due sono da subito apparsi una coppia affiatata e innomorata, di certo Doug per stare insieme ad una come Paris deve assolutamente essere un amante degli animali!

Paris Hilton cani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>