Alessio Lo Passo ringrazia i fans dopo l’abbandono di Uomini e donne

di Maris Matteucci Commenta

Alessio Lo Passo torna a parlare dopo l'abbandono a Uomini e donne...

Alessio Lo Passo ha lasciato Uomini e donne senza scegliere. Troppo grosso il putiferio sollevato dalla sua corteggiatrice Francesca Pierini che ad un certo punto del programma ha confessato alla redazione che lei e il tronista ligure si erano sentiti più volte per sms e via telefono di fatto infrangendo le regole del programma di Maria De Filippi.

In studio è successo di tutto: prima Selvaggia e Chiara gliene hanno urlate dietro di santa ragione, poi ci si è messa anche la redazione a mettere spalle al muro Alessio Lo Passo con un rvm nel quale si cercava di evidenziare l’incoerenza mostrata dal tronista in questi quattro mesi di esperienza nel programma di canale 5.


Alessio Lo Passo ha abbandonato Uomini e donne tra le polemiche ma su facebook il ventottenne ex corteggiatore di Giulia Montanarini ha voluto comunque ringraziare i suoi fans per l’affetto che gli hanno sempre dimostrato. Alessio Lo Passo ammette di avere sbagliato ma di aver fatto tutto senza cattiveria: “Quello che ho fatto l’ho fatto perché me lo sentivo“, scrive su facebook.

ALESSIO LO PASSO SMASCHERATO A UOMINI E DONNE

Maria De Filippi si è mostrata visibilmente delusa dal tronista ligure che lei stessa aveva ri-voluto sul trono dopo l’esperienza dello scorso anno come corteggiatore. Stavolta la presentatrice non è rimasta soddisfatta della sua scelta (quella appunto di investire su Alessio Lo Passo) che non ha rispettato il lavoro della redazione di Uomini e donne. Il tronista si è preso anche le forti critiche di Tina Cipollari e Gianni Sperti che in studio lo hanno accusato di essersi rivelato falso e scorretto. Peggio di così…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>