Arrestati a Milano Marco Mazzanti e Lea Veggenti

di Eliana Tagliabue Commenta

Potrebbe essere vero il fatto che il caldo dà alla testa, almeno ad alcune persone. Tra queste ritroviamo sicuramente Marco Mazzanti e Lea Veggenti, ex concorrenti del Grande Fratello 9, arrestati a Milano dopo una notte “brava” a base di alcool e divertimenti sfrenati...

Potrebbe essere vero il fatto che il caldo dà alla testa, almeno ad alcune persone.
Tra queste ritroviamo sicuramente Marco Mazzanti e Lea Veggenti, ex concorrenti del Grande Fratello 9, arrestati a Milano dopo una notte “brava” a base di alcool e divertimenti sfrenati.
I due sono stati i principali protagonisti del reality e poi fatti centro d’interesse dai principali talk-show pomeridiani e programmi di gossip, per cui ora era anche logico aspettarsi che il loro arresto suscitasse un simile scalpore.

Pare infatti che la coppia abbia davvero perso la testa: qualunque sia la causa, per il caldo o per il troppo alcool in corpo, o per una miscela di entrambi, questo non giustifica assolutamente i loro gesti.
Marco e Lea sono infatti stati presi dagli agenti in via Benedetto Marcello, dopo che avevano rivolto una serie di vergognosi insulti razzisti al cinquantaduenne portiere filippino di un albergo, colpevole solo di essere un extra-comunitario; come se non bastasse, durante l’intervento della polizia, hanno anche opposto una strenua resistenza, arrivando addirittura a mordere uno dei poliziotti.

Oltre che d’ingiurie aggravate dallo sfondo razziale, la coppia dovrà quindi rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>