Ferdinando Giordano racconta i particolari della rottura con Angelica Livraghi

di Maris Matteucci Commenta

Prima della sua eliminazione, Ferdinando Giordano ha parlato nuovamente del suo rapporto con Angelica Livraghi

Con grande sorpresa Ferdinando Giordano è stato eliminato dal Grande Fratello. Il salernitano, uno dei tre invasori entrati nella casa un paio di settimane fa (gli altri due erano Cristina Del Basso e Patrick Pugliese) ha perso in una nomination che lo vedeva contrapposto a Sabrina, Valentina e Kevin.


Prima di conoscere il verdetto finale, però, Ferdinando Giordano ha ricevuto una lettera della sua ex fidanzata Angelica Livraghi che lui stesso, in questa ultima settimana, aveva spesso rammentato in confessionale e con gli altri coinquilini della casa del Grande Fratello. La romana, che l’anno scorso aveva condiviso con lui l’esperienza dentro la casa più spiata d’Italia, lo ha invitato a cercare di vivere la seconda esperienza da “recluso” senza pensare ai tempi passati.

FERDINANDO GIORDANO SMENTISCE UN RITORNO DI FIAMMA CON ANGELICA LIVRAGHI

Quando Alessia Marcuzzi gli ha chiesto quale fosse il sentimento che lo lega alla ex, Ferdinando Giordano ha fatto capire di essere ancora innamorato. Ma ha anche raccontato che, nonostante sia certo di provare ancora forti emozioni per Angelica Livraghi, al momento crede sia molto difficile pensare di poter ricucire un rapporto con la ex, colpevole – a quanto abbiamo capito – di non aver compreso i suoi silenzi quando nei mesi passati ha trascorso momenti non semplicissimi e avrebbe avuto invece bisogno di lei.

FERDINANDO GIORDANO E MARA ADRIANI SONO FIDANZATI

Così, pur amandola, Ferdinando Giordano crede di non poter tornare insieme alla donna che ama, almeno per il momento. Anche perché ad un certo punto il salernitano ha lasciato aperta una piccola porticina dicendo che “niente è impossibile nella vita“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>