George Leonard non sa cos’è l’italiano su Twitter

di Maris Matteucci 1

George Leonard continua a rendersi protagonista di errori grossolani quando scrive su Twitter...

Già ai tempi della sua partecipazione al Grande Fratello, George Leonard aveva dimostrato di avere qualche problemino con l’italiano.

Da qualche tempo a questa parte, però, ne abbiamo la conferma: George Leonard e l’italiano corretto sono due mondi paralleli che non si incontreranno mai.


L’ex gieffino ha detto la sua ieri, su Twitter, sul capitolo Ilva di Taranto invitando la classe politica italiana a rimboccarsi le maniche e tirare fuori gli attributi per risolvere una situazione molto delicata. Invito condivisibile, ci mancherebbe, ma la cosa che fa ridere è l’errore che George Leonard è riuscito a commettere in poche righe di post. Parlando delle molte famiglie che purtroppo si troveranno ad affrontare una situazione di emergenza, l’ex gieffino scrive: “5000 famiglie sull’astrico“.

Lo strafalcione di George Leonard non è ovviamente sfuggito ai più che sotto hanno commentato ironici. E al codazzo di gente che ha puntato il dito contro l’italiano (s)corretto di George Leonard, ecco che arriva anche Selvaggia Lucarelli, una che di certo queste cose non se le lascia sfuggire. La blogger, con la sua solita ironia, ha ripreso il post dell’ex gieffino commentando: “I politici dovranno tirar fuori i maroni ma te devi tirar fuori lo Zingarelli, ah George Leonard!“.

Arriverà la replica del diretto interessato
? Intanto George Leonard continua la sua storia d’amore con Carmela Gualtieri, anche lei ex gieffina, dalla quale pochi mesi fa ha avuto anche una figlia: Violante. Per l’umbro si tratta della seconda esperienza da papà visto che aveva già avuto un figlio, Dan, nato da una sua precedente relazione.

Commenti (1)

  1. Questa Carmela e’ proprio rinco… Ancora non ha capito che e’ solo l’ultima delle amanti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>