Margherita Zanatta attacca Guendalina Tavassi

di Maris Matteucci Commenta

Margherita Zanatta attacca la ex amica Guendalina Tavassi

Finora era sempre successo il contrario: ovvero era stata Guendalina Tavassi ad attaccare ripetutamente quella che, dentro la casa del Gf 11, era stata la sua amica più stretta: Margherita Zanatta. Ma la ex speaker varesina deve essersi stufata delle continue accuse ricevute e dopo settimane di silenzio è uscita allo scoperto.


Intanto facciamo un passo indietro. Le accuse della mamma romana del Gf 11 erano arrivate dopo che Margherita Zanatta ed il suo compagno, Andrea Cocco, si erano lasciati. Ecco allora che non solo Guendalina ma anche molti ex compagni d’avventura della speaker varesina si erano lasciati andare a commenti infelici su Marghe, accusandola di essere stata sempre falsa e di aver “usato” la storia con Andrea Cocco per arrivare più lontano possibile nel programma (strategia giusta, se questa fosse stata l’idea, perché margherita era stata l’unica concorrente donna a raggiungere il traguardo della finale).

MARGHERITA ZANATTA ATTACCATA DAGLI EX COINQUILINI

Adesso che la storia tra Margherita e Andrea è ricominciata (a dire la verità non sarebbe nemmeno mai finita stando alle dichiarazioni della stessa Zanatta) Marghe esce allo scoperto ed invita la sua ex amica Guendalina a non nominarla più nelle interviste.

Secondo la fidanzata di Cocco, Guendalina Tavassi si starebbe facendo pubblicità utilizzando il nome della (ex amica) e questa cosa avrebbe scatenato le furie di Margherita che, con un atteggiamento intelligente, non si è mai abbassata troppo a rispondere alle accuse della romana che in effetti molte cose avrebbe potuto anche risparmiarsele.

GUENDALINA CONTENTA PER LA SOFFERENZA DI MARGHERITA ZANATTA

Margherita attacca Guendalina dunque invitandola a farsi i fatti suoi. Ma siamo sicuri che la prezzemolina Guenda si tapperà davvero la bocca?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>