Margherita Zanatta si toglie da Twitter per i troppi insulti ricevuti

di Maris Matteucci Commenta

Margherita Zanatta si toglie da Twitter per i troppi insulti ricevuti...

Dopo un periodo di conflitto a distanza con alcuni suoi followers, la ex gieffina Margherita Zanatta ha deciso di togliersi da Twitter. Stufa dei continui attacchi, a parer suo privi di fondamento, la fidanzata di Andrea Cocco ha comunicato che manterrà attivo solamente il suo profilo facebook: chi vuole, insomma, potrà trovarla lì.

Margherita Zanatta comunica la cosa con poche righe ma chiarissime.


Sapete che c’è? Sono davvero un po’ stufa di questo clima infantile che si e’ venuto a creare ultimamente in twitter: attacchi gratuiti, insulti, cattiverie…insomma: la sagra dell’ignoranza! Stacco da twitter, ci tenevo a dirvelo. Chi mi vuole bene mi trova su FB, gli altri comincino a farsi una propria vita: sarebbe anche ora! Un abbraccio forte, Marghe“. La decisione della ex gieffina ha trovato il riscontro (positivo) di molti dei suoi fans che hanno trovato spesso eccessivi gli attacchi diretti alla varesina.

MARGHERITA ZANATTA ATTACCATA SU TWITTER DA UNA FAN

Non molto tempo fa una ragazza aveva criticato pesantemente la condotta di vita di Margherita che, a detta sua, si starebbe prendendo gioco del fidanzato Andrea Cocco. La ex gieffina ha spesso evitato di replicare a tali attacchi per non alimentare le polemiche ma evidentemente adesso deve essersi stufata e da qui la decisione di staccare con Twitter per dedicarsi solamente all’altro social network facebook.

FOTO MARGHERITA ZANATTA DIETRO LE QUINTE DI VERO TV

D’altronde Margherita sta facendo di tutto per costruirsi una vita tutta sua fatta di lavoro, amici e fidanzato e non ha tempo (né tantomeno voglia) di rovinarsi le giornate per i commenti cattivi e inappropriati di alcune persone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>