Flavio Briatore tradito da una email

di Redazione Commenta

A quanto pare, a dimostrare la proprietà dell'imbarcazione, ci sarebbe una email spedita da un avvocato a Flavio Briatore nella quale l'avvocato..

Il mega yacht Force Blue battente bandiera Isole Cayman rimane ormeggiato nel porto di Genova sotto sequestro dopo l’esecuzione da parte della Guardia di Finanza del giorno 20 Maggio scorso. L’accusa è evasione e contrabbando e il mega panfilo di 62 metri rischia di essere confiscato.

Attualmente la proprietà del natante Force Blue (con iniziali casualmente identiche a Flavio Briatore e a Falco Briatore) risulta essere di una società con sede legale alle Isole Vergini Britanniche e l’imprenditore risulta essere solamente un noleggiante.



A quanto pare, a dimostrare la proprietà dell’imbarcazione, ci sarebbe una email spedita da un avvocato a Flavio Briatore nella quale l’avvocato rispondeva a una richiesta di denuncia dell’imprenditore nei confronti dell’ex comandante dello yacht per via di alcuni comportamenti sleali. La risposta all’email recitava così: “Caro Flavio…ma sei matto? Vuoi che alla fine un PM si occupi della società e della gestione della barca?“.

In genere lo scambio di email tra cliente e avvocato non possono essere usate come prova, ma al momento dell’invio tra i due c’era semplicemente un rapporto di amicizia e non un rapporto di lavoro. Nel frattempo la moglie Elisabetta Gregoraci ha dichiarato che la vicenda le ha fatto perdere il latte materno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>