Chiara Sammartino e Gabrio Gamma pensano al matrimonio

di Maris Matteucci Commenta

Chiara Sammartino e Gabrio Gamma, protagonisti di Uomini e donne, pensano già al matrimonio

Gli appassionati di Uomini e donne conoscono nei dettagli il trascorso di Chiara Sammartino e Gabrio Gamma. Lei tronista nella trasmissione di Maria De Filippi, lui corteggiatore. Si conoscono, si frequentano lontano dalle telecamere (infrangendo di fatto il regolamento del programma) e vengono scoperti.


La redazione di Uomini e donne mette alle strette la tronista che, dopo vari tentativi di negare il tutt,o vuota il sacco: lei e Gabrio non possono stare lontani l’uno dall’altra. Così la napoletana abbandona il trono e la sua avventura – iniziata appena qualche settimana prima – finisce lì.

CHIARA SAMMARTINO E GABRIO GAMMA FIDANZATI UFFICIALMENTE

Chiara e Gabrio abbandonano il salotto di canale 5 e cominciano a vivere la loro storia alla luce del sole, come due ragazzi normalissimi. E adesso? Adesso i due parlano già di matrimonio. Lo confessa proprio Chiara, in una intervista rilasciata a Vero Tv. L’amore tra lei e Gabrio procede a gonfie vele e i due stanno già ipotizzando l’idea di un futuro insieme. Magari prima una convivenza, dice la napoletana, per una fase di rodaggio che anticiperà il matrimonio nel quale entrambi credono fermamente.

Le intenzioni insomma sarebbero buone ma spesso i protagonisti di Uomini e donne escono dalla trasmissione di con grandi propositi e poi si perdono per strada. Non a caso, delle coppie che si sono formate nella scorsa stagione, nessuna ha resistito: si sono lasciati Alessio e Giulia, Marco e Ludovica, Gianfranco e Valeria. E proprio ieri è arrivata la notizia dell’ultima coppia rimasta sulla piazza saltata anch’essa in aria: quella formata da Teresanna e Antonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>