Guendalina Tavassi mostra l’abito da sposa su facebook: ecco la foto

di Maris Matteucci Commenta

Guendalina Tavassi mostra l'abito da sposa su facebook: ecco la foto

Ormai è ufficiale: Guendalina Tavassi si sposerà il 6 aprile con l’imprenditore Umberto D’Aponte, conosciuto pochi mesi fa mentre in treno da Milano si dirigeva a Napoli per lavoro.

Un colpo di fulmine, insomma, per la ex gieffina che su facebook non perde tempo per mostrarsi con indosso l’abito bianco. Chissà se sarà proprio questo il vestito da sposa che Guendalina Tavassi indosserà nel giorno del matrimonio.


La data comunque è piuttosto vicina e se anche il vestito non è questo, la romana dovrà comunque sbrigarsi per sceglierne uno. Sulla cerimonia si sa poco: Guendalina Tavassi ha sbandierato ai quattro venti l’amore per l’imprenditore partenopeo senza tuttavia svelare i particolari del grande giorno. Potrebbe celebrarsi a Roma visto che solitamente la tradizione vuole che si convoli a nozze “nella città della sposa”.

E pensare che all’inizio, quando la vulcanica Guenda aveva annunciato il suo matrimonio, in pochi le avevano creduto anche perché la ex gieffina quanto a sparare balle era stata maestra già in passato. E soprattutto perché, pochi giorni prima dell’annuncio del grande evento, aveva ribadito di essere single e determinata a mantenere questo status. il motivo? Sarebbe stata la prossima protagonista del trono rosa di Uomini e donne. La romana aveva detto di essere stata contattata dalla redazione del programma di Maria De Filippi, di aver sostenuto un provino e di essere piaciuta. “Aspetto che mi chiamino per farmi sapere qualcosa“, aveva riferito ai giornali.

Ma pochi giorni dopo questa affermazione ecco l’annuncio del matrimonio che ovviamente andava a cozzare con l’eventuale partecipazione della ex gieffina a U&D. Invece Guenda fa sul serio: dopo la tormentatissima storia con Remo Nicolini, padre anche di sua figlia Gaia, è arrivato il colpo di fulmine per D’Aponte. Menomale perché dei tira e molla tra Guendalina e Remo ne avevamo obiettivamente abbastanza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>