Eleonora Pedron è dimagrita

di Marina Pellegrino 1

Eleonora Pedron potrà dire quanto sia bello diventare mamma, senza aver fatto poi troppi sacrifici (!) e ricevere i complimenti per esser ritornata ai suoi 50 chili..

Ci saranno pur voluti cinque mesi di allenamenti quotidiani e dieta rigida prima di tornare a far capolino sotto i riflettori ma adesso, almeno, Eleonora Pedron potrà dire quanto sia bello diventare mamma, senza aver fatto poi troppi sacrifici (!) e ricevere i complimenti per esser ritornata ai suoi 50 chili.

L’occasione per la prima uscita pubblica, dopo il parto della piccola Ines Angelica avuta insieme al compagno Max Biaggi, campione del mondo di motociclismo, sono state le sfilate della Milano Fashion Week Autunno-Inverno 2010/2011. Sorriso smagliante, gambe snelle, insomma, una forma assolutamente perfetta.



L’ ex Miss Italia, con grande sorpresa dei paparazzi che non si aspettavano la sua presenza, è stata fotografata all’ingresso di via Gattamelata. Si è presentata con un abito blu corto, leopardato, senza spalline, abbinato a delle semplici scarpe nere col tacco e ha presenziato al défilé della nuova collezione Blugirl. Scatto dopo scatto, si è concessa senza riserve ai flash dei fotografi (ha quasi realizzato uno shooting tutto suo!), fiera di essere tornata in pista e di scatenare qualche piccola invidia, alla faccia di chi la dava per dispersa.

Ma Eleonora e Max, insieme da molti anni, dopo aver annunciato l’arrivo di un bimbo, avevo già deciso e comunicato di ritirarsi dalla mondanità desiderando che l’evento restasse un fatto assolutamente privato e garantire dunque la loro privacy nonché quella della piccola Ines.

Commenti (1)

  1. STUPEFACENTE!!! SEMPLICEMENTE STUPEFACENTE!!! Eleonora mi lascia sempre senza fiato; bellissima e stupenda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>