Bruno Cabrerizo racconta la sua vita da papà

di Maris Matteucci Commenta

Bruno Cabrerizo racconta la sua vita da papà

bruno cabrerizo

In Italia è diventato noto per la sua partecipazione a Ballando con le stelle ma fino allo scorso mese Bruno Cabrerizo era anche tra i concorrenti di Jump, Stasera mi tuffo, talent di canale 5 condotto da Teo Mammucari nel quale alcuni personaggi più o meno famosi si cimentavano dal trampolino in difficili tuffi acrobatici. Avete capito di chi stiamo parlando? Di Bruno Cabrerizo, modello e attore brasiliano da qualche tempo in Italia.

Il 34enne che da poco è diventato papà per la seconda volta (di un bambino, Elia) si racconta a Visto, noto settimanale di gossip. Bruno Cabrerizo racconta di essere un padre piuttosto severo con la sua primogenita Gaia e va orgoglioso di questo suo lato piuttosto rigido perché è convinto che un domani i suoi figli lo ringrazieranno.

BRUNO CABRERIZO, CHI È IL CONCORRENTE PIÙ AFFASCINANTE DI JUMP

Il brasiliano crede che sia fondamentale essere rigidi nell’educazione dei figli per farli crescere nel rispetto delle regole. “Oggi in giro ci sono troppi bambini viziati e la colpa è certamente dei genitori“, sottolinea convinto. Anche lui è nato e cresciuto in una famiglia che gli ha trasmesso valori sani grazie ad una educazione piuttosto rigida: “Per la verità i miei genitori non hanno dovuto faticare molto perché io ero buono ma io da padre preferisco dire un no oggi che i bambini sono piccoli e ritrovarmi poi domani con figli bene educati“. Da poco la sua compagna, Maria Caprara, lo ha reso padre per la seconda volta e il brasiliano è al settimo cielo.

Per quanto riguarda il suo lavoro, Bruno Cabrerizo è oggi concentrato su un doppio canale: moda e recitazione. L’esperienza a Jump gli ha lasciato tantissimo anche se il brasiliano non nega di essere particolarmente legato anche a Ballando con le stelle. “Perché è grazie a quel programma se ho cominciato a farmi conoscere“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>