Bruno Barbieri, non ho mai avuto rapporti gay

di Ma.Ma. 208 views0

Bruno Barbieri è uno dei giudici protagonisti di Masterchef, il programma dedicato ai fornelli che va in onda ogni giovedì sera su Sky. Ed è normale dunque che Vanity Fair abbia puntato su di lui che si è rivelato essere un personaggio televisivo forte. In molti davano quasi per scontata la sua omosessualità ma Bruno Barbieri ci tiene a specificare: “Non ho mai avuto rapporti gay in vita mia“.

Anche se il giudice di Masterchef si definisce un buongustaio in materia di sesso. E dice che, così come ama fare esperimenti tra i fornelli, la stessa cosa ama fare sotto le lenzuola. “Con il sesso ho un po’ lo stesso rapporto che ho con la cucina – sottolinea a Vanity Fair -, preferisco i sapori forti e mi piace molto sperimentare. Con le donne. Rapporti omosessuali non ne ho mai avuti in vita mia, ma è capitato che fossimo in tre o quattro e fossero presenti anche uomini“.

Poi il giudice di Masterchef alleggerisce la conversazione, scherzando sul fatto che, qualora dovesse scappare con un uomo, non scapperebbe mai con il collega Carlo Cracco (ambitissimo invece dal genere femminile): “Con lui non scapperei mai, al massimo con Joe Bastianich“. Bruno Barbieri si professa single incallito e spiega di non avere mai messo su famiglia nella vita perché a moglie e bambini bisogna dedicare tempo.

Quel tempo che invece lui, da anni ormai, dedica ai fornelli e alla cucina. Affezionatissimo alla madre, Bruno Barbieri svela poi quale sarebbe il suo punto forte, fisicamente parlando: “Le gambe, in palestra me le guardano tutti: in effetti sono di marmo“. Da giovane aveva intrapreso la carriera di calciatore: “Ero maniacale, curavo le mie scarpette da gioco con il grasso di foca. Penso che avrei potuto sfondare, probabilmente, anche nel mondo del pallone“. Un uomo dalle mille risorse, insomma…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>