Il flirt tra Guendalina Tavassi e Rossano Rubicondi è finto!

di Maris Matteucci Commenta

Guendalina Tavassi rinnega quanto rivelato pochi giorni fa circa un presunto flirt con Rossano Rubicondi...

In una intervista di qualche giorno fa, Guendalina Tavassi aveva lasciato intendere che tra lei e Rossano Rubicondi sarebbe potuta nascere qualcosa di più di una semplice amicizia. I due ex naufraghi, di ritorno insieme dall’Honduras, avevano parlato di loro decidendo di provare a conoscersi meglio lontano dalle telecamere dell’Isola dei Famosi che di fatto li aveva fatti conoscere.


Tanto che la romana aveva rivelato di avere in programma un viaggio a Miami, dove Rossano Rubicondi appunto abita, con l’obiettivo di approfondire la conoscenza dato che di base tra di loro c’era una fortissima intesa. Tutto finto, però: perché la ex naufraga, sul suo profilo facebook, fa un passo indietro e dice di essere stata fraintesa in buona parte.

GUENDALINA TAVASSI FLIRTA CON ROSSANO RUBICONDI (E LO RAGGIUNGE A MIAMI)

Guendalina Tavassi dice che nell’intervista uscita su Visto (rilasciata da lei stessa all’indomani dell’eliminazione dal reality) ci sono molto inesattezze, a partire dal fatto che lei e Rossano Rubicondi non sarebbero tornati dall’Honduras con lo stesso aereo: lei avrebbe viaggiato con Jivago ed il romano lo avrebbe visto solo una volta arrivata in studio.

Tra di loro, dunque, non ci sarebbe stata alcuna discussione circa una presunta volontà di conoscersi al di fuori del programma di Rai 2 specie perché Guendalina Tavassi tiene a specificare che nemmeno ha il numero di cellulare di Rossano Rubicondi e con lui si è appena salutata in studio senza avere dopo altri contatti. Tutto un banale fraintendimento, insomma, stando alle parole della ex naufraga tutto pepe. Che ancora una volta ha cavalcato l’onda per farsi un po’ di pubblicità…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>