La storia tra Stefano De Martino ed Emma Marrone era finta, lo dicono gli amici di lui…

di Maris Matteucci Commenta

Ex amici di Stefano De Martino dicono che la storia tra il napoletano ed Emma Marrone era tutta finta...

Il gossip su Stefano De Martino continua alla grande. Dopo essere stato risucchiato nel vortice del pettegolezzo per il flirt con Belen Rodriguez, il ballerino napoletano finisce nuovamente sotto accusa.

Stavolta a puntargli contro il dito sarebbero alcuni suoi ex amici (così si definiscono i diretti interessati) che al sito nanospia dichiarano che la relazione tra Stefano De Martino ed Emma Marrone è sempre stata tutta una montatura.


Secondo i due ragazzi, che ci tengono a precisare di avere chiuso i rapporti con il ballerino, la relazione tra Stefano De Martino e Emma Marrone sarebbe soltanto una copertura: la salentina in realtà sarebbe lesbica (queste voci tra l’altro erano già circolate in passato ma lei aveva sempre smentito) e questi ragazzi dicono di avere anche le prove che porrebbero fine una volta per tutte a tutti questi pettegolezzi.

EMMA MARRONE NEGA DI ESSERE LESBICA

La storia della Emma Marrone affranta per la fine della sua storia, insomma, non sarebber vera secondo gli “accusatori”. E comunque il ballerino professionista di Amici e la cantante salentina avevano deciso di mettere un punto alla loro convivenza forzata già ad inizio anno ma la mossa non sarebbe stata delle più azzeccate perché avrebbe spostato l’attenzione sul gossip proprio nel momento in cui Emma Marrone stava per partecipare al Festival di Sanremo.

Insomma Stefano De Martino, secondo i suoi ex amici, si sarebbe prestato ancora una volta all’ennesimo teatrino, dopo quello in cui sarebbe stato coinvolto nell’incidente in moto avuto venerdì scorso con Belen Rodriguez sulla cui dinamica sembra esserci più di un dubbio. Sono in molti a pensare che sia tutto inventato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>