Elisabetta Gregoraci (incinta) replica a Francesca Cipriani

di Maris Matteucci Commenta

Elisabetta Gregoraci (incinta) replica a Francesca Cipriani

Il gossip questa settimana è tutto per Elisabetta Gregoraci, fresca di conduzione di Made in Sud: dopo essere stata oggetto delle critiche di Francesca Cipriani (che dopo essere stata esclusa dalla conduzione del programma ha dato della raccomandata alla showgirl calabrese), ecco che la compagna di Flavio Briatore è finita sulla copertina di Visto per la sua gravidanza.

Dopo Nathan Falco, dunque, Elisabetta Gregoraci è di nuovo incinta. “Aspettiamo una bambina bella come la sua mamma“, questo il titolo della copertina che Visto ha dedicato alla coppia Briatore-Gregoraci.


Ma Elisabetta Gregoraci ha colto anche l’occasione per rispondere seccamente a Francesca Cipriani che nei suoi confronti non aveva speso proprio belle parole. Secondo la ex concorrente de La Pupa e il secchione la Gregoraci era stata scelta come conduttrice di Made in Sud solo ed esclusivamente perché compagna di uno potente come Flavio Briatore.

ELISABETTA GREGORACI, SPUNTA UN SENO A MADE IN SUD

La showgirl calabrese ha replicato dicendo che Francesca Cipriani è soltanto una donna alla ricerca di visibilità che sarebbe capace di fare qualsiasi cosa purché si possa parlare di lei. “Mi viene da ridere, ma questa qui è fuori! Avrà bisogno di visibilità e, siccome io sono un personaggio sempre sulle copertine, mi ha preso di mira“.

E ancora: ” Nelle interviste lei dichiara di aver fatto il provino, che lei è bionda, tettona ed autoironica, che la Gregoraci è meno famosa di lei e che Belen aveva la farfallina mentre lei una rosa rossa. E infine spera di essere chiamata a Sanremo. Cosa c’è da replicare a queste cose?“.

La polemica a distanza si chiude qua? Aspettare per credere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>