Elisabetta Gregoraci, spunta un seno a Made in sud

di Maris Matteucci Commenta

Elisabetta Gregoraci, spunta un seno a Made in sud

Seconda puntate di Made in sud e primo siparietto hot per la conduttrice Elisabetta Gregoraci che, durante un balletto, lascia intravedere un seno.

E subito il web impazza. D’altronde la compagna di Flavio Briatore era strizzata in un vestitino che – se da una parte metteva in evidenza il suo fisico mozzafiato -, dall’altra la esponeva ad incidenti di questo genere. Tutto risolto in una manciata di secondi, però: la conduttrice ci ha scherzato su, chiedendo al suo compagno di palco Marco Della Noce (che nel frattempo la copriva) se tutto fosse a posto.


Elisabetta Gregoraci era strizzata in un bustino nero tagliato sul seno che proprio in questo senso non l’ha aiutata: probabilmente una taglia in più non avrebbe fatto male alla conduttrice di Made in sud ma forse l’intento dei produttori del programma era anche questo. Non è peraltro la prima volta che queste “uscite di seno” fanno animare il web in tempi rapidi.

Vi ricorderete l’anno scorso l’esibizione della cantante Emma Marrone a Ballando con le stelle, il talent della Rai condotto da Milly Carlucci: mentre ballava, la salentina fece intravedere un capezzolo e per giorni si parlò di quell’incidente sexy. D’altronde si sa: questi episodi piacciono e infiammano il gossip.

FRANCESCA CIPRIANI DA’ DELLA RACCOMANDATA A ELISABETTA GREGORACI

Elisabetta Gregoraci è solo l’ultima “vittima” in questo senso. Nei giorni scorsi la compagna di Flavio Briatore era stata nel mirino di Francesca Cipriani che l’aveva accusata di essere stata raccomandata per la conduzione di Made in sud: “Avrei dovuto presentare io quel programma – aveva detto la ex concorrente de La Pupa e il secchione – poi è arrivata lei, raccomandata da Flavio Briatore, e tutto è cambiato“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>