Marco Borriello e Camila Morais fanno shopping a Milano

di Maris Matteucci Commenta

Marco Borriello fa shopping a Milano con la fidanzata Camila Morais

Cosa c’è di meglio di un salto a Milano per fare shopping sfrenato in compagnia della fidanzata? Così deve aver pensato Marco Borriello che da Roma, dove abita, ha preso un volo destinazione Linate per qualche giorno di relax insieme alla compagna Camila Morais.

L’attaccante della Roma è entrato in tutti i negozi più chic del quadrilatero milanese per rinnovare il suo guardaroba. Ovviamente sotto l’occhio attento della modella sua fidanzata che lo ha consigliato nella scelta degli abiti.


Sulle pagine di Chi, che ne pubblica le foto, vediamo il napoletano alle prese con l’acquisto di un paio di scarponcini nella nota boutique Antonia Uomo: gli scarponcini in questione sono i mitici Red Wings inventati da Charles H. Beckam e che a Borriello piacciono tanto.
Dalle scarpe l’attaccante giallorosso passa poi agli accessori, e allora via con una cintura di cuoio intrecciata che a quanto pare, però, non convince troppo la fidanzata (che si lascia andare ad una espressione quasi disgustata).

IL LATO B DI CAMILA MORAIS

Ma il giro di shopping di Marco Borriello non si ferma qui: perché l’ex fidanzato di Belen Rodriguez (che tra l’altro ha avuto un flirt anche con un’altra bellissima, Nina Senicar, che proprio nei giorni scorsi ha raccontato la storia con l’attaccante della Roma) è intenzionato a comprarsi anche una camicia. Detto fatto: camicina di jeans scura che quest’anno va decisamente di moda.

NINA SENICAR PARLA DELLA SUA STORIA CON MARCO BORRIELLO

Terminati gli acquisti Marco Borriello e la bella Camila Morais si dirigono alla cassa prima di uscire dalla boutique e perdersi per le vie di Milano, magari per altri acquisti sfrenati. Beati loro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>