Nessuna prova per Paris Hilton

di Redazione Commenta

L'avvocato di Paris punterà molto su questo per fare capire alla corte che la cocaina non era sua, ma di un'altra persona come ha sempre sostenuto l'ereditiera..

E’ possibile che quella vecchia volpe di Paris Hilton non si faccia nemmeno un giorno di prigione e questo è merito del suo avvocato che sta provando a difendere l’ereditiera precaria per eccellenza attraverso alcune linee di difesa.

A Paris Hilton durante il suo arresto non fu fatta alcuna analisi del sangue da utilizzare come controprova dalla polizia.



L’avvocato di Paris punterà molto su questo per fare capire alla corte che la cocaina non era sua, ma di un’altra persona come ha sempre sostenuto l’ereditiera. Così facendo la Hilton non si farà nemmeno un giorno di carcere, ma è possibile che debba fare qualche lavoretto sociale come ad esempio pulire le strade o altro. Ciò non toglie che il PM potrebbe richiedere l’esame del capello per andare a ritrovare tracce di cocaina anche a distanza di due mesi..vedremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>