Cannes 2013, il red carpet della cerimonia finale -foto- 

di Fabiana Commenta

Eterea Nicole Kidman, futuristica Uma Thurman, deliziosa Audrey Tatou: le stelle della cerimonia finale a Cannes

'Zulu' Premiere And Closing Ceremony - The 66th Annual Cannes Film Festival

Cala il sipario sul 66esimo Festival di Cannes che si è concluso con l’assegnazione della Palma d’Oro al film La Vie d’Adelè, storia d’amore lesbo diretta dal regista franco-tunisino Abdellatif Kechich e interpretata da Adele Exarchopoulos e Lea Seydoux.

A catalizzare l’attenzione prima dell’assegnazione dei premi ci ha pensato senza dubbio il glamour dell’ultimo red carpet del Festival.

Vincitrice dell’edizione 2013 forse è stata proprio Nicole Kidman: l’attrice, nella giuria presieduta da Steven Spielberg, non ha sbagliato un red carpet inanellando un look più azzeccato ed elegante dell’altro, compreso il look etereo della chiusura, in bianco e oro, con capelli raccolti. Perfetta.

Diva della serata è stata Uma Thurman, che insieme al compagno Arpad Busson, da cui ha avuto il terzo figlio pochi mesi fa, ha calcato il red carpet con un abito maestoso e quasi futurista (impreziosito da gioielli Chopard).

Decisamente importante. Bianco e nero anche per Adele Exarchopoulos e Lea Seydoux che hanno anche ottenuto un riconoscimento speciale per la loro interpretazione, deliziosa Berenice Bejo (premiata come migliore attrice) in un look retrò Anni Cinquanta in pizzi color canard.

Nella serata finale spunta anche Laetitia Casta con un look un po’ caotico… fra piume, trasparenze e molto altro, rispetto all’eleganza sfoggiata come giurata al Festival di Venezia, ha deluso… nero classico per Ludivine Sagnier.

Asia Argento, con un abito sottoveste color argento in perfetto stile lingerie, fa parlare di sé e non certo per le sue qualità artistiche, ma per il suo comportamento da ragazzaccia (ingiustificata). Perché tante smorfie e il gestaccio finale sul red carpet rivolto ai fotografi? Chissà.

CANNES 2013, I LOOK PIU’ AUDACI

Deliziosa in rosso e rosa l’ex Amelie Audrey Tatou, madrina del Festival, presente anche cerimonia finale il fascino della diva Kim Novak, la donna che visse due volte di Hitchcock. Non solo donne, ma anche uomini sul red carpet, fra cui spiccavano un elegante Orlando Bloom n tuxedo nero (senza la moglie Miranda Kerr) al seguito e l’intramontabile divo Alain Delon arrivato insieme a Marine Lorphelin (in rosa) e a Sylvie Tellier, in vintage style verde smeraldo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>