Keanu Reeves prosciolto dall’accusa di una giornalista

di Stefania Russo Commenta

L'attore Keanu Reeves, dopo un processo durato circa una settimana, è stato prosciolto dall'accusa mossagli da un paparazzo che..

L’attore Keanu Reeves, dopo un processo durato circa una settimana, è stato prosciolto dall’accusa mossagli da un paparazzo che affermava di essere stato investito dall’auto dall’attore.

La giuria ha respinto all’unanimità la causa civile intrapresa dalla giornalista Alison Silva che affermava di non poter più lavorare a causa della ferita al polso riportata lo scorso Marzo, sostenendo si aver diritto ad un rimborso delle spese mediche, del mancato guadagno lavorativo e dei danni morali derivanti.


Alfred Gerisch, avvocato di Reeves, ha affermato: “Noi abbiamo sostenuto sin dal primo giorno che il Sig. Reeves non era stao per niente negligente. E’ un peccato che questa azione legale sia stata avviata ed è un peccato che siamo dovuti arrivare fino a questo punto, con un grande dispendio di soldi ed energia“.


Secondo gli avvocati di Reeves la sera del presunto incidente la giornalista era saltata davanti all’auto dell’attore per ottenere una foto migliore. Reeves ha continuato a muoversi con la sua Porsche molto lentamente per cercare di far spostare la giornalista. Nonostante l’attore gesticolasse per far spostare la giornalista questa non accennava a muoversi. Finalmente Reeves è riuscito ad andare avanti ma, sostiene, senza toccare in alcun modo la donna. L’attore, infatti, dichiara di aver visto la donna in piedi e solo poco dopo gettarsi a terra e di essersi quindi fermato per accertarsi delle condizioni della giornalista e chiamare i soccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>