Home » imprenditori » Fabrizio Corona, pronto a presentare la richiesta di grazia

Fabrizio Corona, pronto a presentare la richiesta di grazia

Spread the love

Dopo Silvio Berlusconi, Fabrizio Corona: l’ex re dei paparazzi è pronto a presentare la richiesta di grazia. Lo ha rivelato il legale di Corona, l’avvocato Ivano Chiesa sostenendo che insieme al suo cliente sta valutando seriamente questa possibilità.

Corona attualmente è detenuto nel carcere di Opera dove sta scontando la condanna di 13 anni e 8 mesi per diversi reati.

Nella lunga lista figurano bancarotta, possesso di 1500 euro di banconote false, corruzione di un agente penitenziario, tentata estorsione ai danni calciatore interista Adriano, estorsione allo juventino David Trezeguet per alcune foto compromettenti: che cosa è cambiato nel frattempo?

Lo scorso 12 giugno Corona è stato assolto dall’accusa di evasione fiscale garantendo secondo l’avvocato un principio di legalità e facendo scattare l’eventuale istanza di revisione del processo.

Di recente l’ex juventino Trezeguet ha in un certo qual modo scagionato Corona dall’accusa di estorsione (per la quale Corona è condannato a cinque anni) dichiarando di non essersi mai sentito davvero ricattato. A questo punto potrebbe davvero arrivare il momento di presentare richiesta di grazia e se fa una parte l’avvocato lascia trapelare come Corona sia abbattuto dato che sta scontando ingiustamente una pena, è anche vero che a sostegno dell’ex re dei paparazzi si era schierato anche il giornalista Marco Travaglio ammettendo che sì, Corona non è certo uno stinco di santo che ha necessità di riflettere ancora un po’ sui propri errori, ma che non merita di marcire in carcere.

FABRIZIO CORONA DEPRESSO RINUNCIA ALL’ORA D’ARIA

Ora che le telefonate di un premier alla Questura di Milano per far rilasciare una minorenne fermata per furto non sono più reato, una domanda sorge spontanea: che ci fa Fabrizio Corona nel carcere milanese di massima sicurezza di Opera per scontarvi un cumulo di condanne a 13 anni e 8 mesi, poi ridotte con la continuazione a 9 anni? È normale che un quarantenne che non ha mai torto un capello a nessuno marcisca in prigione accanto ai boss mafiosi al 41bis, per giunta col divieto di curarsi e rieducarsi, fino al 50° compleanno? Ha scritto di recente Travaglio proclamandosi a favore della richiesta di grazia per Fabrizio Corona.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento