Le dichiarazioni di Robert Pattinson in materia di tradimento…

di Maris Matteucci Commenta

Ecco cosa diceva appena un anno fa Robert Pattinson in materia di tradimenti...

In tempi non sospetti, prima cioè che la fidanzata Kristen Stewart lo tradisse con Rupert Sanders, Robert Pattinson aveva raccontato in una lunga intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair il suo punto di vista in materia di tradimenti.

L’attore inglese aveva detto di non capire il perché alcune persone tradiscano ma soprattutto non si prendano poi le responsabilità delle proprie azioni portando avanti storie paralleli per mesi o addirittura anni.


Nell’intervista in questione Robert Pattinson aveva detto di credere che l’amore, quello che dura per tutta una vita, potesse esistere. “I miei genitori si sono conosciuti da giovanissimi e oggi stanno ancora insieme – aveva detto -, quindi assolutamente credo che l’amore con la A maiuscola possa esistere“.

Chissà come la penserà oggi l’attore protagonista di Twilight visto che la fidanzata Kristen Stewart ha ammesso pubblicamente di averlo tradito con il regista di Biancaneve e il cacciatore, ultima fatica cinematografica dell’attrice (nell’ultimo anno la più pagata di Hollywood secondo l’autorevole Forbes). Sicuramente l’attore inglese dovrà rivedere il suo pensiero in fatto di tradimenti se vorrà dimenticare in fretta quello che è successo e ricominciare la sua storia con Kristen Stewart con la quale fa coppia ormai da qualche tempo (i due si sono conosciuti sul set di Twilight dove lui interpreta Edward e lei Bella).

KRISTEN STEWART CHIEDE PUBBLICAMENTE SCUSA A ROBERT PATTINSON PER IL TRADIMENTO

Nel frattempo l’attrice, tramite un comunicato stampa riportato da People, ha chiesto pubblicamente scusa al compagno per averlo tradito: basterà per ricucire il rapporto?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>