Uma Thurman spiega perché Robert Pattinson è molto carino

di Fabiana Commenta

L’attrice, coprotagonista della star di Twilight nel nuovo Bel Ami, parla del giovane attore britannico

“Per rispondere alle onnipresenti domande su questo film, sì, Robert Pattinson è davvero carino dal vivo… ma la sua pelle non brilla come in quei film di Dracula!”.

Questo il commento di Uma Thurman nei confronti del suo compagno di set Robert Pattinson, idolo delle teens che lo hanno amato nel ruolo del romantico vampiro Edward Cullen in Twilight.

“Davvero carino” e “molto disciplinato, molto serio, ambizioso ed è un attore davvero ben organizzato”: Uma Thurman non ha dubbi e spiega così la stima nei confronti del giovane 24enne collega.

I due attori hanno lavorato insieme sul set del film in costume Bel Ami, tratto dall’omonimo romanzo di Guy de Maupassant: nella pellicola Robert interpreta uno dei più amorali personaggi della letteratura, Bel Ami, arrampicatore sociale nullatenente aspirante e spiantato giornalista.

Immorale, opportunista, arrivista, George utilizza il proprio fascino strumentalizzando le donne più influenti della città per conquistare ricchezza e potere.

Uma Thurman interpreta l’influente Madeleine Forestoer, amante e prima moglie di Bel Ami, che lo introduce nell’alta società.

In occasione del lancio pubblicitario del film che uscirà a febbraio, le domande poste alla musa di Tarantino sembrano essere sempre le stesse e riguardano in particolare un commento su Pattinson.

Lo stesso attore durante la lavorazione del film aveva dichiarato di essere molto imbarazzato dalle numerose scene di sesso che ha interpretato nella pellicola, molte delle quali proprio con la bellissima Uma.

Non resta che vedere il film per capire se oltre ad essere molto carino Pattinson riuscirà a costruirsi pian piano una degna carriera cinematografica lontano dal personaggio dii Edward che gli ha regalato la celebrità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>