Simon Grechi, dopo il Grande Fratello un periodo difficile

di Maris Matteucci Commenta

Simon Grechi, dopo il Grande Fratello un periodo difficile

simon grechi

Lo abbiamo visto nelle ultime settimane nel ruolo del perfido Lorenzo Da Varano nella fortunata fiction di Rai 1 Rosso San Valentino. Ma Simon Grechi i suoi primi passi li ha mossi nel mondo della moda, grazie al suo fisico perfetto e ad uno sguardo da bello e dannato che gli ha dato sicuramente una mano.

Fino alla sua partecipazione al Grande Fratello, che però, stando a quanto da lui raccontato, ha rappresentato l’inizio di un calvario e di un periodo particolarmente difficile.


Dopo il Grande Fratello, infatti, la sua carriera di modello si è interrotta bruscamente. Troppa la paura che il suo volto potesse essere associato ad un personaggio da reality negli anni in cui il Grande Fratello era davvero un programma seguitissimo (e super criticato): “Dopo il Gf nessuno mi voleva più – ricorda Simon Grechi a Di Più Tv – era come se quel programma mi avesse marchiato. Così, mi sono ritrovato disoccupato e, invece di reagire, mi sono lasciato andare e ho cercato conforto in una vita di eccessi, finendo per farmi del male“.

Simon Grechi ha infatti abusato di alcol, arrivando a scolarsi quasi un litro di vodka al giorno:Non avevo stimoli e ho reagito nella maniera sbagliata. Oggi non è più così, il peggio è alle spalle: quando mi capita un momento difficile non me la prende più con me stesso, come facevo in passato, ma ho trovato un altro modo per scaricarmi“.

E sulla sua vita sentimentale, il 34enne ex modello rimane molto abbottonato anche se confessa di stare frequentando una donna da qualche mese. Ma è ancora presto per dire se saranno rose: “Da sei mesi frequento una ragazza che non fa parte del mondo dello spettacolo e che mi rende molto felice. La nostra potrebbe diventare una storia importante ma per ora non voglio dire di più“.

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>