Angelina Jolie sempre più magra perde capelli e l’anello di fidanzamento

di Fabiana Commenta

L’attrice appare sempre più emaciata in vista del suo prossimo film: Brad Pitt è preoccupato per lei che continua a perdere ciocche di capelli

Non c’è pace per i Brangelina: il gossip si scatena su di loro anche dopo l’annuncio ufficiale del fidanzamento. Ma oltre al toto-cerimonia (che dovrebbe tenersi quest’estate nel sud della Francia), continuano a rimbalzare le voci dell’ennesimo allarme anoressia di cui soffrirebbe Angelina Jolie.

Non è una novità che la futura sposa appaia via via sempre più magra ed emaciata: secondo il sito sito Celeb Dirty Laudry, la Jolie sarebbe arrivata a pesare addirittura 45 chili per un metro e 70.

Brad Pitt e Angelina Jolie sono ufficialmente fidanzati

Addio dunque forme sinuose che hanno reso celebre Angelina: di fatto l’attrice, che ha sempre smentito le voci sui suoi presunti disturbi alimentari, appare sempre più magra. Secondo fonti vicine alla coppia, sembra che Angelina abbia perso ulteriore peso in vista della lavorazione del suo prossimo film, Maleficent, ispirato a La bella addormentata del bosco che girerà accanto a Jude Law: per il ruolo intende essere magrissima.

Inutile ricordare che gli ultimi film della Jolie sono stati dei veri e propri flop e l’attrice punterebbe molto al suo rilancio con questa nuova pellicola per cui vorrebbe essere in forma.

L’anello di fidanzamento di Angelina Jolie: foto

Sembra che Angelina sia così magra che l’anello di fidanzamento le stia già largo e che le sia scivolato via dal dito già diverse volte. Brad Pitt è molto preoccupato per la salute della sua futura sposa che pare continui a perdere ciocche di capelli di continuo, segno inequivocabile di qualche serio disturbo.

Lei dice di essere in forma, ma fonti vicini alla coppia, affermano che è sempre stanca, che assume raramente più di mille calorie al giorno e che mangia in pratica solo noci e verdure biologiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>