Charlize Theron racconta il suo passato di nerd e bruttina

di Fabiana Commenta

La bellissima attrice è una donna sicura di sé che non rinnega un passato da nerd bruttina e perennemente senza fidanzato...

A vederla così, bella, bionda, slanciata ed elegante, nessuno crederebbe alle parole di Charlize Theron.

Eppure non è la prima volta che la bellissima attrice di origine sudafricana parla del suo passato “difficile”: Charlize Theron, 37 anni, un premio Oscar come migliore attrice protagonista per Monster (in cui appariva imbruttita e ingrassata), testimonial Christian Dior, è una donna sicura di sé che non ha problemi però ad ammettere un passato da nerd e bruttina.

A Max, che le dedica la copertina di ottobre dove appare in versione rigorosamente hot in occasione del lancio di Prometheus, il film di Ridly Scott, prequel del cult Alien, racconta che al liceo era la classica bruttina con occhiali spessi che la facevano sembrare una secchiona, molto lontana dal prototipo di oca bionda.

Perennemente single al liceo, non ha mai avuto un fidanzato, ma è sempre stata innamorata di un ragazzo che non l’ha mai notata.

Charlize Theron si sente bella con le rughe

Charlize vanta un passato orgogliosamente Afrikaans svelando di aver imparato a guidare i trattori in tenera età e di aver sempre seguito i consigli della madre che le ha insegnato a non abbattersi anche durante i momenti di crisi più difficili. La bella attrice, ammette di essere un tipo che resta pietrificato prima di parlare con le persone, ma dimostra di essere un tipo tosto quando racconta la sua prima esperienza a Hollywood.

Un famoso regista la invitò a casa sua di sera per proporle un ruolo nel suo film e quando lui le aprì la porta in pigiama, lei capì subito quello che stava accadendo e non ebbe problemi a mandarlo prontamente a quel paese… 


Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>