Demi Lovato racconta la sua esperienza in una clinica di riabilitazione

di Maris Matteucci Commenta

Demi Lovato racconta di essere stata chiusa in un rehab per tre mesi

Tre mesi chiusa in una clinica di riabilitazione per cercare di superare i problemi legati all’alimentazione che da tempo l’attanagliavano. Demi Lovato, 19 anni, attrice a cantautrice statunitense, ha raccontato la sua esperienza in un rehab nella rubrica che cura per la rivista Seventeen.

Affermando che adesso finalmente si sente meglio ed è pronta ad affrontare nuovamente la vita.


La 19enne da tempo soffriva di disturbi legati all’alimentazione e all’autolesionismo. E’ lei stessa a raccontare di essere anche arrivata a mangiare due sole volte a settimana. E quando era impegnata sui set trovava tutte le scuse possibili ed immaginabili per cercare di saltare il pasto. E poi l’autolesionismo, un’altra malattia che è riuscita a superare soltanto – dice lei – grazie all’aiuto di Dio e dei suoi familiari che le hanno fatto sempre sentire tutto l’affetto del quale aveva bisogno.

DEMI LOVATO AL MATRIMONIO DI KIM KARDASHIAN

Demi Lovato adesso è una persona nuova, grata a coloro che l’hanno aiutata durante questi tre lunghi mesi in clinica. Tre mesi difficilissimi nei quali le difficoltà non sono mancate ma l’attrice ha tentuo duro ed oggi – come scrive nella sua rubrica – può dirsi felice per il percorso di vita che ha fatto e che l’ha portata ad essere la persona che è.

Tanto che piano piano ha già cominciato di nuovo a lavorare, impegnandosi in nuovi provini per riprendere da dove aveva lasciato prima di questa dolorosa parentesi che ormai, per fortuna, si è chiusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>