Emma Watson arriva all’università in elicottero

di Stefania Russo Commenta

Come tutti già sapranno Emma Watson ha scelto di frequentare la Broen University che ha già iniziato a frequentare da qualche..

emma-watson

Come tutti già sapranno Emma Watson ha scelto di andare alla Brown University che ha già iniziato a frequentare da qualche giorno.

La giovane attrice ha sempre detto che per lei studiare è una delle cose più importanti, una priorità a cui dedica tutta se stessa. La Watson, infatti, ha un curriculum scolastico di tutto rispetto, non a caso è stata ammessa alla maggior parte dei college in cui ha fatto domanda di ammissione.


L’attrice si è detta entusiasta di iniziare il college e ha affermato che il suo desiderio è quello di essere considerata dagli altri studenti come una normale ragazza che frequenta l’università e non come un’attrice famosa. Un desiderio del tutto comprensibile per una ragazza desiderosa di condurre una vita normale nonostante il successo ottenuto come attrice, se non fosse che dopo queste dichiarazioni Emma è caduta in contraddizione.


A quanto pare, infatti, l’attrice ha raggiunto l’università in elicottero! Ovviamente un elicottero che atterra in un campus universitario non è una cosa che si vede tutti i momenti e quindi era inevitabile che fosse notato da tutti gli altri studenti. Di certo se Emma voleva confondersi tra gli altri ragazzi e non essere etichettata come quella ricca e famosa doveva sicuramente scegliere di raggiungere l’università con un mezzo di trasporto un tantino più sobrio.

A parte l’entrata trionfale, tuttavia, la Watson ha cercato di comportarsi normalmente, per il primo giorno all’università ha scelto un abbigliamento casual in linea con quello di tutti gli altri studenti, un paio di jeans e una semplice t-shirt ed ha fatto amicizia con i suoi compagni di corso, alcuni dei quali hanno addirittura rivelato di non aver mai visto nessuno dei suoi film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>