Gwyneth Paltrow svela i segreti del suo matrimonio con Chris Martin

di Fabiana Commenta

L’attrice in versione hot per Terry Richardson, svela che per avere una famiglia è necessario essere una moglie e scendere a compromessi

Gwyneth Paltrow sexy come non mai per Harper’s Bazaar davanti all’obiettivo del controverso Terry Richardson.

La bella Gwyneth, 40 anni e una forma perfetta, indossa un provocante abito nero e mostra per le prima volta le sue forme, svelando maliziosamente le lunghe gambe e lasciando quasi intravedere il seno.

Una bellezza raffinata e sfolgorante che sembra essere migliorata con l’età, la Gwyneth svela anche la ricetta segreta del suo matrimonio (quasi perfetto) con Chris Martin, leader dei Coldplay: la star dice si fa trovare a casa ogni sera dal marito, gli prepara la cena, fa il bagno ai suoi figli, Apple e Moses.

È questa la nuova filosofia di vita della star hollywoodiana, tutta casa e famiglia: svegliarsi presto, prendersi cura dei figli e del marito.

In pratica consiglia a tutte le donne che vogliano una famiglia di lavorare il meno possibile.

Certo i due ruoli non sono inconciliabili, ma è pur vero che Gwyneth nel diffondere le sue convinzioni, si dice certa che per avere una famiglia è necessario essere una moglie.

Solo pochi mesi fa l’attrice aveva pubblicato un libro di ricette rivelando il lato nascosto di casalinga perfetta, ma c’è da dire che nel corso degli anni, da quando è diventata mamma, l’attrice ha sempre selezionato maggiormente le pellicole cui prendere parte.

Certo, ha lavorato in film di grande successo come Iron Man, ma nel corso degli anni ha imparato a centellinare il suo lavoro per dedicarsi ai figli.

Il suo matrimonio con Chris Martin, va avanti (i maligni sussurrano fra alti e bassi) da otto anni e l’attrice rivela che stavolta con il marito è stata fortunata in fatto di fedeltà.

Confessa infatti che uno dei suoi ex fidanzati (da annoverare nella lista anche Brad Pitt e Ben Affleck) la tradiva sempre. Ma, da vera signora, non rivela chi sia.

 


 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>