Jennifer Aniston in reggiseno su GQ

di Maris Matteucci Commenta

Jennifer Aniston posa insieme al collega Terry Richardson per GQ

Tutto sembra fuorché incinta. Jennifer Aniston è in splendida forma e le foto che la ritraggono sulla copertina di GQ ne sono la conferma.

Sotto gli occhi attenti di Terry Richardson, la bella attrice americana e Paul Rudd (che con lei ha lavorato sul set del film Wanderlust) posano davanti all’obiettivo per sponsorizzare il loro ultimo lavoro che uscirà presto in tutte le sale cinamtografiche americane.


La ex moglie di Brad Pitt, sul cui conto ultimamente se ne sono dette abbastanza, coglie l’occasione del servizio fotografico per smentire ancora una volta le voci circa una presunta gravidanza in corso.

JENNIFER ANISTON SEXY PER MEN’S HEALTH

Jennifer Aniston in effetti mostra un ventre piatto che più piatto non si può e che cozza, decisamente, con le voci secondo cui sarebbe addirittura incinta di due gemelli. Lei ci scherza su e rincara la dose:In realtà non sono incinta di due gemelli, sono incinta di tre“, si legge nel servizio riportato da GQ. L’attrice insomma pare essere stufa delle continue voci che la vorrebbero mamma in tempi rapidi e dice di non essere alla ricerca disperata di un bebè.

FOTO NUOVA CASA JENNIFER ANISTON

Nelle ultime settimana, per la verità, alcuni tabloid avevano dipinto una Jennifer Anniston completamente ossessionata dall’idea di una gravidanza e alcune fonti vicine alla coppia avevano anche rivelato che il compagno dell’attrice, Justin Theroux, fosse particilarmente preoccupato. Niente di vero, stando alle parole della diretta interessata che tra un servizio fotografico e l’altro ha anche trovato il tempo per acquistare una nuova casa nel cuore di Los Angeles, a Bel Air. Una mega villa nella quale le stanze fioccano a go-go: qualora questo benedetto bambino prima o poi arrivasse, lo spazio di certo non mancherà…

fonte: Quem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>