Kim Kardashian con il gatto appeso

di Marina Pellegrino Commenta

Ma la maggior parte delle volte, la loro smania di apparire unita al desiderio di condivisione sembra essere più un lasciapassare per l’inferno..

Lo si è detto numerose volte, i vip amano Twitter e non riescono più a farne a meno.
Ma la maggior parte delle volte, la loro smania di apparire unita al desiderio di condivisione sembra essere più un lasciapassare per l’inferno. Con uno scandalo o polemica dietro l’altra.

La bella Kim Kardashian ha postato sul suo profilo un’immagine in cui tiene “appeso” per la collottola un gatto nero facendo infuriare addirittura la PETA, l’associazione per i diritti degli animali.



L’attrice, come scesa dalle nuvole, ha detto d’aver realizzato un servizio fotografico sexy insieme ad un adorabile gattino nero e di aver poi caricato la foto su Twitter. A quanto sembra, il gatto non sarebbe stato maltrattato in alcun modo, inoltre sul set erano presenti un veterinario ed il proprietario del piccolo felino.
“Io amo gli animali e non farei mai niente per far loro del male”, ha concluso Kim.

Ma la Società per la Prevenzione della Crudeltà sugli Animali ha precisato che il modo in cui la Kardashian regge il micino può indurre altre persone a trattare gli animali in modo assolutamente sbagliato.

Eppure lo scatto “felino” aveva come scopo ultimo quello di turbare il sonno dell’universo maschile, in primo piano effettivamente non c’era il gatto…ma il décolleté della cara amica di Paris Hilton, in versione sadomaso con una tutina nera e super attillata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>