Lorena Bianchetti insulta Elena Russo

di Fabiana Commenta

L’attrice campana pretende le scuse della conduttrice di RaiDue che l’ha ignorata in diretta tv

Nel poco variopinto panorama televisivo sono ormai solo le liti a destare forse l’interesse del telespettatori.

L’ultimo screzio televisivo si è svolto sulla Rai, durante la trasmissione Italia sul Due. La conduttrice Lorena Bianchetti aveva appena introdotto l’argomento del giorno, la dieta Dukan, quando è accaduto di tutto.

Fra gli ospiti presenti in studio c’era anche l’attrice Elena Russo: un nome sconosciuto ai più forse, ma che i più attenti ricorderanno come legato alle celebri intercettazioni Saccà-Berlusconi: durante le telefonate proprio Silvio Berlusconi raccomandava un certo numero di attrici (tra cui lei) per farle scritturare nelle produzioni della tv pubblica. Quando la Bianchetti ha introdotto gli ospiti dando il la alla discussione, è accaduto quanto non sarebbe dovuto accadere.

La Bianchetti si è rivolta alla Russo con un poco cordiale “lei non la conosco” continuandole a chiederle però il tipo di dieta che avesse seguito. Elena Russo è rimasta di sasso di fronte all’ammissione della Bianchetti e non ha praticamente risposto a nulla.

A distanza di qualche tempo ha però recuperato la lucidità e, intervistata da A, dice di volere le scuse ufficiali di Lorena Bianchetti che con lei è stata molto scortese. Se non l’avesse voluta in studio, avrebbe anche potuto evitare di invitarla, ma trattandola in questo modo l’ha semplicemente umiliata.

Unico cruccio di Elena Russo è stato quello di non aver avuto la prontezza di rispondere per mettere a tacere la conduttrice: d’altra parte l’attrice si dice del tutto certo che Lorena Bianchetti sia impreparata e che non abbia voluto farle palesamente uno sgarbo in diretta televisiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>