Marlene Dietrich progettava di uccidere Hitler

di Eliana Tagliabue Commenta

Marlene Dietrich stava progettando l’omicidio di Hitler...

Marlene Dietrich stava progettando l’omicidio di Hitler.
Questa è la notizia più eclatante che emerge dall’ultima biografia sull’attrice, scritta da Charlotte Chandler, meglio conosciuta col nome d’arte di Lyn Erhard.
La fonte citata dalla scrittrice, che avallerebbe la rivelazione, è l’attore Douglas Fairbanks Jr, amante della Dietrich, che gli avrebbe confidato il suo piano in merito al Fuhrer.

Pare infatti che la donna intendesse sedurlo, dichiarandogli il suo amore e dimostrandosi pronta ad andare subito nella sua camera da letto, anche nuda.
Per l’omicidio avrebbe usato un’arma insospettabile, facile da nascondere, come ad esempio uno spillone avvelenato nascosto tra i suoi capelli.

Di fatto il progetto non fu mai messo in pratica, perché la diva abbandonò la Germania per recarsi negli Stati Uniti dove, nel 1937, riuscì ad ottenere la cittadinanza americana.
La biografia riporta inoltre una frase dell’attrice assai significativa, che rivolse al regista Billy Wilder, a cui disse: “Se per una volta fossi stata io al posto di Eva Braun, il mondo si sarebbe risparmiato una guerra”. E magari è anche vero…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>