Charlotte Casiraghi e Lamberto Sanfelice, nozze in vista?

di Fabiana Commenta

La secondogenita di Caroline di Monaco pronta a convolare a nozze?

Fiori d’arancio in vista per Charlotte Casiraghi? La secondogenita di Caroline di Monaco potrebbe presto convolare a nozze con il suo nuovo compagno, il regista italiano Lamberto Sanfelice.

charlotte
La loro relazione va avanti da poche settimane a questa parte, ma già di parlerebbe di matrimonio, almeno stando alle indiscrezioni che arrivano dalla rivista Diva e donna che in realtà.

La storia con l’orami ex compagno, l’attore francese Gad Elmaleh sembra essere ormai arrivata al capolinea dopo quattro anni d’amore e la nascita del piccolo Raphael che sta per compiere due anni.

E dire che Charlotte era a un passo dall’altare con l’ex Alex Dellal (ora sposato con Elisa Sednaoui) che avrebbe sposare quattro anni or sono: fu allora che ci fu il colpo di fulmine con l’attore francese.
Fra qualche scandalo e qualche paparazzata di troppo, la coppia ufficializzò la storia tanto che si parlò anche di matrimonio imminente subito dopo la nascita del figlio della coppia.

Le nozze però non sono state mai celebrate, anzi è proprio da quel momento in poi che sono cominciate a circolare voci sulla continua crisi della coppia che andava ormai avanti da mesi.

CHARLOTTE CASIRAGHI, IL NUOVO AMORE È LAMBERTO SANFELICE?

Charlotte e Gad hanno sempre smentito con i fatti le chiacchiere del gossip presenziando a ogni evento ufficiale insieme anche in occasione delle doppie nozze estive di Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo.

Da un momento all’altro invece ecco spuntare le prime indiscrezioni sulla relazione fra Charlotte e il regista italiano: dopo i primi gossip sono arrivate anche le foto. E dopo il colpo di fulmine potrebbero arrivare anche le inaspettate nozze.
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>