Mary-Kate Olsen ancora sospettata

di Luca Paolini 1

I due si erano frequentati alcuni mesi prima la morte dell’attore ed erano diventati quasi subito amici ed è storia nota il fatto..

mary-kate-olsenE’ di pochi giorni fa la notizia che Mary-Kate Olsen aveva dichiarato che avrebbe aiutato la polizia, che ancora sta indagando sull’improvvisa morte di Heath Ledger, solo se gli agenti le avessero garantito l’immunità.

I due si erano frequentati alcuni mesi prima la morte dell’attore ed erano diventati quasi subito amici ed è storia nota il fatto che l’appartamento dove il ragazzo si trovava al momento della morte era di proprietà della star americana.



Inoltre la massaggiatrice che ha trovato il corpo di Ledger ha chiamato la ragazza per ben tre volte prima di digitare il 911.

Le indagini dunque stanno ancora procedendo visto che la polizia sta cercando di scoprire dove Ledger si sia procurato i farmaci che hanno causato il malessere che l’ha condotto alla morte e l’avvocato della Olsen ha tenuto a precisare che l’attrice non ha nulla a che vedere con questa brutta storia nonostante sia una delle principali indagate. Ecco perché la Olsen, stanca di tutti questi sospetti, è arrivata a fare una richiesta del genere alla polizia.

L’avvocato della ragazza ha comunque aggiunto che le dichiarazioni fornite dai media non erano accurate e precise e che quindi l’attrice è sempre disposta a collaborare con gli agenti visto che è ancora shockata della morte del suo caro amico e vorrebbe riuscire a capire, come tutti del resto, le esatte dinamiche di questo triste accadimento

Gianlu

Commenti (1)

  1. E nella foto mettete Ashley XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>