Michela Quattrociocche rivela di non avere nulla in comune con il marito Alberto Aquilani

di Fabiana Commenta

L’attrice parla del rapporto di coppia con il marito sposato a luglio a Roma

Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani sono convolati a nozze a Roma lo scorso 4 luglio, ma a pochi mesi di distanza dalle nozze la giovane attrice rivela inattesi particolari sulla vita di coppia.

L’attrice lanciata da Scusa, ma ti chiamo amore ammette che non hanno così tante cose o molte passioni in comune: il rapporto funziona perché ciascuno riesce a coltivare i propri spazi e i propri interessi in modo tale da poter godere ancor di più dei momenti trascorsi insieme.

A Top l’attrice spiega di amare molto il cinema e che Alberto è un appassionato d’arte: il trucco è di venirsi incontro per cui l’attrice accompagna il marito a visitare una mostra e lui a vedere un film. Ad accomunarli però c’è la passione per X Factor, riaccesa ogni giovedì sera, e soprattutto la piccola Aurora, nata nell’aprile del 2011.

Michela in questo momento ha rinunciato a diverse proposte lavorative che l’avrebbero portata lontana dalla famiglia e ha scelto di dedicarsi soprattutto alla piccola Aurora e di trascorrere gran parte della giornata con lei.

Insomma la vita dell’attrice e del calciatore sembra essere la stessa di molte famiglie normali, fra la colazione insieme e il ritrovarsi insieme a cena per raccontare la giornata trascorsa.

Matrimonio Michela Quattrociocche-Alberto Aquilani: tutte le foto

Anche se non sembrano avere troppi interessi in comune è anche vero che fra la coppia, che si è conosciuta sei anni fa, è scattato il classico colpo di fulmine: la proposta di nozze di Aquilani è stata romanticissima con una cena privata con tanto di petali sul pavimento di una lussuosa suite il giorno del compleanno della sua futura moglie.

Lei non ha potuto dire di no e non evita a dire che di certo Alberto è il suo principe azzurro. E dopo l’Inghilterra e Milano, adesso la famiglia vive a Firenze visto che Aquilani gioca nella Fiorentina.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>