Mila Kunis debutta al Ballo dei Marines

di Fabiana Commenta

Invitata via Youtube al Ballo dei Marines dal sergente Moore, l’attrice aveva accettato con entusiasmo

Mila Kunis ha onorato il suo impegno e ha accompagnato il sergente Scott Moore a un Ballo dei Marines che si è svolto venerdì 18 novembre a Greenville, in North Carolina.

L’attrice è arrivata a Greenville direttamente dall’aeroporto e poi ha raggiunto e incontrato per la prima volta il sergente che era rientrato dall’Afghanistan dopo sette mesi di missione.

Per il Ballo Mila ha indossato un elegante abito nero in chiffon, capelli raccolti in un’acconciatura e trucco smokey.

Intervistati a fine serata, Mila e il sergente hanno dichiarato di essersi divertiti molto. L’attrice 28enne, dopo una relazione con Macaulay Culkin, al momento è single ed era stata invitata all’inizio dell’anno al Ballo dei Marines dal sergente Scott Moore con un video dall’Afghanistan, accettando con entusiasmo.

Certamente il sergente Moore sarà stato fra gli ospiti più invidiati della serata: non capita a tutti di uscire con una stella del cinema.

La stessa cosa era già accaduta un paio di settimane fa al suo collega di set nel film Amici di letto (con il quale si dice abbia avuto un flirt): questa estate Justin Timberlake aveva infatti accettato l’invito al Ballo del corpo dei Marines del caporale Kelsey De Santis, unica donna del Martial Arts Center for Excellence nella base di Quantico che aveva seguito l’esempio del sergente Moore.

Il cantante e attore americano aveva partecipato, elegantissimo nel suo smoking, con emozione ed entusiasmo al ballo, colpito dall’umiltà e dalla semplicità della sua bionda accompagnatrice.

Mila Kunis, nata in Ucraina, ma trasferitasi a Los Angeles a soli sette anni, è divenuto nota al grande pubblico per il suo ruolo nel telefilm That ‘70s show, ma il successo è arrivato lo scorso anno con il ruolo di antagonista ne Il cigno nero di Aronofsky, che le è valso anche il Premio Marcello Mastroianni alla Mostra del Cinema di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>