Sabina Guzzanti deve risarcire Mara Carfagna con 40mila euro

di Maris Matteucci Commenta

Sabina Guzzanti dovrà risarcire con 40mila euro Mara Carfagna dopo le offese che le aveva rivolto nel 2008 in occasione del No Cav Day...

Quarantamila euro: è quanto dovrà sborsare Sabina Guzzanti a Mara Carfagna secondo quanto deciso oggi dal Tribunale civile di Roma.

Il motivo? Una dichiarazione che l’attrice romana aveva rilasciato nei confronti della parlamentare del Pdl. Siamo nel lontano 2008.


In occasione del “No Cav Day” dell’8 luglio 2008, Sabina Guzzanti sparò a zero contro Mara Carfagna che, per contro, decise di passare subito al contrattacco querelando la romana. “A me non me ne frega niente della vita sessuale di Berlusconi – queste le parole di Sabina Guzzanti – ma tu non puoi mettere alle Pari opportunità una che sta lì perché solamente perché ti ha succhiato l’uccello, non la puoi mettere da nessuna parte ma in particolare non la puoi mettere alle Pari opportunità perché è uno sfregio“.

Parole ovviamente pesanti che fecero scatenare la rabbia di Mara Carfagna che in quell’occasione si reputò profondamente offesa. Da quattro anni, dunque, andava avanti la querelle a distanza Guzzanti-Carfagna e adesso il Tribunale di Roma si è espresso sulla vicenda ritenendo le parole pronunciate da Sabina Guzzanti estremamente offensive.

In relazione alla gravità dell’offesa e della diffusione pubblica della medesima“, così come pronunciato dal Tribunale di Roma, Sabina Guzzanti dovrà dunque provvedere a risarcire Mara Carfagna con quarantamila euro tondi tondi. Finirà qui la questione? Staremo a vedere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>