Arisa si scusa pubblicamente con Simona Ventura

di Fabiana Commenta

Dopo il litigio nel corso dell’ultima puntata di X Factor, Arisa chiede pubblicamente scusa a Simona Ventura…

Dopo la tempesta è arrivata la quiete. L’ultima puntata di X Factor 6è stata caratterizzata dall’accesa discussione fra Simona Ventura e gli altri giudici del talent show, Elio, Morgan ed Arisa. Dopo l’eliminazione di Alessandro Mahmoud, il concorrente di Simona Ventura appena entrato, i toni della trasmissione si sono alzati un po’ troppo.

La conduttrice ha accusato la giuria di essere troppo invidiosa nei suoi confronti (soprattutto per la vittoria della sua Francesca Michielin lo scorso anno) e di adottare una strategia per ridurre la sua squadra.

I toni della trasmissione si sono impennati soprattutto fra la Ventura e Arisa, ma a distanza di qualche giorno (e in vista della nuova puntata) la cantante-giudice ha deciso di chiarire con un messaggio su Facebook il suo litigio con la collega ammettendo di essere stata poco educata nei suoi confronti.

Simona Ventura contro i giudici di X Factor 6: sono gelosi di me

In un momento di rabbia Arisa aveva detto chiaramente a Simona Ventura che non era all’altezza di poter giudicare vocalmente un’esibizione visto che la conduttrice di fatto non è una cantante e non possiede precise competenze tecniche.

Il mea culpa di Arisa però è pubblico e la cantante assicura che da adesso in poi non accadranno più cose del genere spiegando che non si sarebbe dovuta permettere di accusare la Ventura con affermazioni poco lusinghiere dettate dalla rabbia e dall’istintività.

Arisa confessa di essere attratta dalle donne

Non sono ancora pervenuti commenti da parte di Simona Ventura, ma l’impressione è che la rabbia abbia fatto uscire le impressioni più reconditi di Arisa che forse ha sempre considerata inadeguata la presenza di Simona Ventura come giudice…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>