Emma Marrone contro la giornalista Marinella Venegoni per Sanremo 2012

di Maris Matteucci Commenta

Polemica tra Emma Marrone e la giornalista Marinella Venegoni

Il festival di Sanremo 2012 deve ancora cominciare (14-18 febbraio) ma è già scoppiata la polemica a distanza tra Emma Marrone e la giornalista de La Stampa Marinella Venegoni.

La cantante leccese, seconda l’anno scorso sul palco dell’Ariston insieme al leader dei Modà, ha rilasciato un commento poco “felice” nei confronti della critica musicale. E la risposta in merito non è (ovviamente) tardata.


Via Twitter Emma Marrone aveva dato conferma della sua partecipazione a Sanremo 2012: “State tranquilli – aveva scritto – ci sono io, andrà tutto bene“. Poi, durante la conferenza stampa, la frase incriminata nella quale la ex vincitrice di Amici si rivolgeva a Marinella Venegoni. Ad un giornalista che la invitava ad essere “cazzuta come l’anno scorso”, la leccese ha risposto con in modo affermativo dicendo che quest’anno sarà anche peggio e che si augura che la Venegoni abbia degli amici alla unità coronarica.

Immediata, come ovvio, la risposta della diretta interessata che durante la sua rubrica On the road ha risposto con sarcasmo alla provocazione della leccese non andandoci proprio giù leggera. Marinella Venegoni si augura che Emma Marrone possa presentare sul palco dell’Ariston una canzone che sia bella perché ultimamente la differenza tra quello che dice a parole e quello che canta è stato quasi più inquietante delle notizie che ci arrivano ogni mattina dalla politica italiana. D’altronde, scrive sempre Marinella Venegoni, i critici musicali ascoltano le canzoni ed esprimono il loro parere. E chiude poi la sua risposta specificando che alla unità coronarica ci manderebbe la sorella di Emma Marrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>