Beyoncè e Nelly Furtado pagate da Gheddafi

di Cristina Baruffi Commenta

Nelly Furtado ha ammesso di essere stata pagata 1 milione di dollari per cantare a una festa organizzata dal figlio di Gheddafi.

Nelly Furtado ha ammesso di essere stata pagata 1 milione di dollari per cantare a una festa organizzata dal figlio di Gheddafi, ma dalle ultime indiscrezioni la cantante canadese non sarebbe stata l’unica star pagata profumatamente dal clan Gheddafi. Un’altro nome noto sarebbe quello della bellissima Beyoncè che ricevette 2 milioni di dollari per cantare a capodanno 2010 insieme al marito e al rapper Usher.


Le due cantanti fanno sapere di aver impiegato i soldi per cause umanitarie, infatti, la Furtado fa sapere da twitter che devolverà (a distanza di 4 anni) i soldi presi per devolverli in beneficenza, colta da un’inspiegata crisi di coscienza a scopo ritardato! Beyoncè invece fa sapere tramite il suo portavoce di aver donato l’intera somma per la ricostruzione di Haiti, più di un anno fa. La decisione è stata presa appena la cantante ha saputo che il promotore di tanta generosità era la famiglia Gueddafi e per questo motivo ha deciso di impiegare tutti i soldi per una buona causa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>