Irene Grandi è single

di Marina Pellegrino Commenta

La cantautrice italiana, sul palco di Sanremo, davanti ai presenti e a 11 milioni di italiani, ha urlato, con un gran sorriso, d’esser tornata single..

Prendendo spunto dai titoli di alcune sue celebri canzoni potremmo dire in sequenza “Sposati! Subito!!”, “Che vita è”, “Bruci la città” e avremmo riassunto brevemente, a grandi linee, quello che è accaduto nella vita della grande Irene Grandi.

La cantautrice italiana, sul palco di Sanremo, davanti ai presenti e a 11 milioni di italiani, ha urlato, con un gran sorriso, d’esser tornata single. E’ sembrata molto serena e convinta della fine della storia d’amore con il marito Alessandro Carotti. A non volersi rassegnare è proprio lui che, dalle pagine del settimanale DiPiù, fa sapere di volerla riconquistare, di non aver mai perso la speranza.



Gli anni del matrimonio sono stati anni di vere tribolazioni. Da quando i due decidono di sposarsi nel 2003 a Las Vegas, dove erano in vacanza, e vanno a vivere insieme, cominciano a risentire delle difficoltà che Alessandro attraversa con gli affari del negozio di articoli sportivi di cui era responsabile.

Da lì i problemi economici e l’inizio di una vita sregolata quando Irene è fuori casa per lavoro: insieme con gli amici fino a notte fonda, alcool e donne. E’ consapevole di averla fatta soffrire molto e se ne assume tutte le colpe. Per dimenticare i dispiaceri legati alla fine del matrimonio, e forse un po’ anche per trovare redenzione, Alessandro si è rifugiato in Sudafrica, in un luogo di pace immerso in una riserva naturale al confine con il Mozambico.

E’ da qui che ha deciso di ripartire, resettando tutto quello che fino ad ora è accaduto e inventandosi un nuovo mestiere, quello del pizzaiolo, per sopravvivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>