Jennifer Lopez inizierà a produrre film

di Stefania Russo Commenta

ben informati, in realtà, sostengono che la decisione di Jennifer sia causata dai vari problemi matrimoniali..

Jennifer Lopez pare abbia deciso di dare una svolta alla sua vita abbandonando la carriera di attrice e cantante e intraprendendo quella di produttrice cinematografica e televisiva, decisione che, in realtà, è apparsa molto strana e ha fatto discutere un bel pò.

Raramente, infatti, si assite ad un tale avvenimento che vede una bellissima donna nel pieno del suo successo che decide di stare dietro i riflettori e intraprendere una carriera “nell’ombra”.

I ben informati, in realtà, sostengono che la decisione di Jennifer sia causata dai vari problemi matrimoniali che hanno indotto la cantante ad intraprendere una strada professionale diversa rispetto a quella del suo marito e cantante Marc Anthony. Della serie se proprio dobbiamo stare insieme a casa cerchiamo di stare lontani al lavoro!


I problemi matrimoniali tra Jennifer e Marc sono sempre stati smentiti da entrambi ma, tuttavia, sempre più elementi inducono a sostenere che la coppia non abbia ancora rotto per il bene dei due gemellini che avendo solo un anno sono ancora molto piccoli e hanno bisogno della presenza di entrambi i genitori.


Jennifer, inoltre, ha fatto sapere di aver già firmato un accordo per la produzione di una serie TV intitolata “Rebel”, una rivisitazione di una vecchia telenovela argentina che narra la storia di una band pop che riesce ad entrare a far parte di una prestigiosissima scuola.

Jennifer, inoltre, è impegnata nella produzione del film “Piano B” diretto da Alan Poul, le cui riprese inizieranno il prossimo mese di Maggio.
Entrambi i progetti sono associati alla Nuyorican Productions, la società fondata da Jennifer insieme al suo manager Benny Medina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>