Madonna sempre in movimento

di Luca Paolini 1

Qualunque cosa faccia, qualunque cosa dica è sempre sulle prime pagine dei giornali..

madonna

Non ci sono dubbi: è sempre lei la regina del mondo mediatico.

Qualunque cosa faccia, qualunque cosa dica è sempre sulle prime pagine dei giornali.

Questa volta si tratta però di qualcosa che esula le sue normali attività di ballerina e cantante.



Madonna è infatti tornata nel Michigan, dove è nata e ha passato i primi anni della sua vita per presentare “I am because we are”, un documentario sulla piaga dei bambini rimasti orfani malati di AIDS, fenomeno esteso soprattutto nei paesi africani in via di sviluppo. Il documentario è stato presentato anche da Micheal Moore, il regista politicamente impegnato caro amico della cantante.

Il cineasta ha parlato molto bene di Madonna descrivendola come una persona molto diversa da quello che si pensa, e dal pessimo ritratto che è stato fornito da suo fratello di recente. L’ha infatti definita una donna che passa la sua vita ad interessarsi del prossimo e che, data la sua immensa fortuna, vuole condividere tutto questo coi meno fortunati.

Ai giornalisti che come al solito l’hanno circondata e fatto mille domande non ha voluto lasciare nessuna dichiarazione di sorta relativa ai recenti avvenimenti che hanno scombussolato la sua vita privata ma ha solo voluto parlare del film e dei problemi relativi ai bambini protagonisti.

Focalizzarsi su qualcosa di più profondo ed importante non può che far bene una volta ogni tanto.

Gianlu

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>