Malika Ayane cena romantica con Federico Brugia

di Maris Matteucci Commenta

In attesa del matrimonio che si celebrerà il 1 dicembre, Malika Ayane si concede una cena romantica con il futuro marito

Cena romantica per la cantante Malika Ayane e il futuro marito, il regista Federico Brugia. I due sono stati paparazzati mentre si scambiavano teneri baci al tavolo del ristorante trattoria da Mirta, esclusivo locale nel cuore di Milano. Il tutto in attesa del matrimonio che sarà celebrato il 1 dicembre.


Dopo la storia con il collega Cesare Cremonini per Malika Ayane si è aperto un nuovo capitolo della sua vita. Conosceva da anni Federico Brugia ed è è stato lui a dirigerla nel cortometraggio intitolato “Perfetta“: da quel momento è stato amore.

Tanto che già questa estate la cantante italo-marocchina aveva annunciato il suo matrimonio (annuncio al quale l’ex Cesare Cremonini non aveva creduto). Ed invece a quanto pare così sarà: anche se si vocifera che i due si siano già sposati questa estate a Las Vegas.

MALIKA AYANE ANNUNCIA IL MATRIMONIO

A parte queste indiscrezioni, comunque, il matrimonio ufficiale si celebrerà tra poco meno di un mese. Malika Ayane è al settimo cielo e si vede. E le foto pubblicate quest’oggi su Chi lasciano pochi dubbi: tra lei e il suo nuovo compagno – nonostante la storia sia cominciata relativmente da poco – è amore vero!

Dopo la cena romantica i due escono dal locale e passeggiano per i negozi chiusi, fermandosi a vedere le vetrine come una normale coppia di fidanzati. Poi si dirigono abbracciati verso la macchina per fare rientro a casa. Malika Ayane, lo ricordiamo, ha anche una bambina di sei anni – Mia – avuta dall’ex compagno Mauro; Federico Brugia invece ha due bambine, Matilde e Ludovica, avute da una relazione precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>