Mariah Carey si vuole risposare ogni anno

di Stefania Russo Commenta

Mariah Carey aveva gia spiegato come il matrimonio con il suo attuale marito Nick Cannon avesse rivoluzionato..

Mariah Carey aveva gia spiegato come il matrimonio con il suo attuale marito Nick Cannon avesse rivoluzionato non solo la sua vita ma anche il suo carattere, rendendola più docile e meno capricciosa.

I due si sono sposati lo scorso Aprile alla Bahamas con una cerimonia alla quale hanno partecipato soltanto otto persone ma, nonostante ciò, la coppia giura che è stato tutto bellisimo.


Forse perchè a Mariah è piaciuto essere la protagonista dell’evento o forse perchè è pentita che la cerimonia non sia stata organizzata in grande stile fatto sta che la cantante ha annunciato che, insieme al marito, sta organizzando una grande cerimonia per festeggiare il loro primo annioversario ad Aprile.

La cantante, inoltre, ha aggiunto che se la cerimonia sarà bella e, soprattutto, divertente le piacerebbe ripeterla tutti gli anni, come se i due si risposassero ogni anno!

Mariah, che era già stata precedentemente sposata con Tommy Mottola, non si dichiara affatto pentita di aver celebrato un matrimonio con pochissimi invitati. La cantante ha aggiunto che desiderava avere un matrimonio che fosse completamente opposto a quello che aveva già avuto con il precedente marito.


La Carey, infatti, ha spiegato che il matrimonio con Nick è stato, indiscutibilmente, il giorno più bello della sua vita e che la cerimonia molto riservata era esattamente quello che entrambi desideravano.

Mariah, inoltre, ha dichiarato di non aver neanche informato molti dei suoi conoscenti i quali, alcune settimana dopo, quando la notizia ha iniziato a circolare, hanno iniziato a chiamarla chiedendole se fosse vero o si trattassero soltanto di voci di corridoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>